Lasciare andare fa bene. A te e all’ambiente!

La vecchia macchina per il caffè è guasta, il ferro da stiro che non usi più è desueto e sono più di dieci anni che non giochi più con l’automobile telecomandata: eppure tutti questi apparecchi girano ancora per casa. Esiste un’unica soluzione: lasciarli andare.

Basta dare un’occhiata a cassetti, credenze, cantine e soffitte strapieni: anche se molti apparecchi elettrici ed elettronici non hanno più alcuna utilità, spesso tardiamo a eliminarli.

Ma perché le cose stanno così? Perché a volte è così difficile lasciare andare?


Erlebe die Welt des eRecyclings in Virtual Reality

Wie funktioniert das Recyling von deinem alten Kühlschrank, der kaputten Stehlampe und dem defekten Föhn denn eigentlich ganz genau? Wie ist das überhaupt möglich, dass aus nutzlosem Elektroschrott am Ende wertvolles Eisen, Aluminium und sogar Gold wird? Finde es heraus in unseren 360° Videos!



Rispondi alle domande e vinci!

Troverai le risposte alle domande nascoste all’interno di questa pagina, o nei testi o nei video. Partecipa subito, rispondi alle domande e, con un pizzico di fortuna, potrai aggiudicarti una trasferta con il Bernina Express. In bocca al lupo!

Qual è la percentuale riciclabile all’interno di un apparecchio elettrico?

Quanti centri di raccolta SENS ufficiali esistono?

Quanti chilogrammi di apparecchi elettrici ha raccolto SENS eRecycling negli ultimi 31 anni?

E, per finire, abbiamo bisogno ancora di un paio di dati:

Quando il pensare non fa agire

I motivi sono molteplici. Molto spesso sopravvalutiamo il valore personale di apparecchi non più utilizzati, tecnologicamente obsoleti o addirittura guasti.

Per sicurezza preferiamo tenere di riserva il vecchio frullatore a immersione perché, non sia mai, quello nuovo si potrebbe rompere. Ci diciamo che presto faremo riparare la vecchia macchina da cucire, se solo trovassimo i pezzi di ricambio in Internet ormai fuori produzione. E, chissà, magari torna di moda la permanente anni ʽ80 e si potrebbe provare a vedere se il vecchio casco asciugacapelli in cantina funziona ancora.

E così finisce che questi apparecchi inutilizzati e inutili restano nelle nostre case e ci dimentichiamo addirittura di averli.



Fascino dell’e-recycling:

non devi perderti in nessun caso questi due eventi

Lasciare andare conviene! Chiunque si separi in modo tempestivo dai propri apparecchi elettrici ed elettronici rotti e li smaltisca in modo corretto, dà un contributo importante alla tutela dell’ambiente.

Ma come funziona esattamente il riciclaggio del tuo vecchio frigorifero, della lampada a stelo rotta e dell’asciugacapelli difettoso? Com’è possibile che inutili rifiuti elettronici finiscano per diventare materie prime preziose come ferro, alluminio e persino oro?

Tutto ciò lo puoi scoprire da vicino al nostro evento «Fascino dell’e-recycling», che si terrà il 1 e 2 luglio 2022 a Berna e dal 13 al 23 ottobre all’Olma di San Gallo.

Realtà virtuali, persone reali e concorso accattivante

Teletrasportati in un’azienda di riciclaggio con occhiali per realtà virtuale 3D e lasciati stupire da tecnologie innovative e all’avanguardia. Avvicinati agli apparecchi più moderni e osserva come vengono rimosse le sostanze inquinanti da quelli vecchi e come vengono ricavate preziose materie prime con un lavoro a mano di precisione.

Nella mostra collegata, non solo scoprirai tutto in merito alla notevole utilità ambientale dell’e-recycling, ma anche perché noi svizzeri possiamo, a ragione, definirci campioni mondiali della raccolta. E, ovviamente, puoi anche conoscere personalmente le menti che stanno dietro SENS eRecycling.

Non da ultimo, puoi vincere un premio accattivante in un affascinante concorso. A questo punto, viene svelato quanto basta: Come fortunato/-a vincitore/-trice, conoscerai presto il lato più piacevole del lasciar andare.

Chi lascia andare dà un prezioso contributo alla tutela dell’ambiente

Ecco allora il nostro consiglio: lasciali finalmente andare! Ti sorprenderai di quanto faccia bene liberarsi delle vecchie cianfrusaglie e fare spazio al nuovo. Non per niente, SENS eRecycling è stata in grado di raccogliere non meno di 1,2 milioni di tonnellate di apparecchi elettrici negli ultimi 31 anni.

Lasciare andare non fa bene solo a te, ma anche all’ambiente. Se smaltisci i tuoi rifiuti elettronici in modo corretto e tempestivo in un negozio o in uno degli oltre 600 centri di raccolta SENS, assicuri innanzitutto che le sostanze tossiche contenute negli apparecchi e che danneggiano l’uomo e l’ambiente vengano rimosse. Inoltre, fai sì che preziose materie prime come ferro, alluminio, rame e oro possano essere riutilizzate. Non è poco: in media, il 75% di un apparecchio elettrico può essere riciclato.

Eventi accattivanti di quest’anno

Quest’anno ti illustreremo in dettaglio e in un modo particolarmente accattivante come funziona l’e-recycling: in occasione di eventi speciali a Berna (il 1o e 2 luglio 2022) e all’Olma di San Gallo (dal 13 al 23 ottobre 2022), ti faremo scoprire da vicino l’affascinante mondo del processo di riciclaggio. Non perdere questa opportunità!


Riporta nel ciclo dei rifiuti ciò che è prezioso

Comincia col darti una bella mossa: lascia andare e fai riciclare con l’e-recycling i tuoi apparecchi elettrici ed elettronici usati. Oppure, se ancora funzionano, immettili nel ciclo dell’usato, vendendoli presso gli appositi negozi o donandoli.

Che tu scelga l’e-recycling o il ciclo dell’usato: darai un valido contributo al risparmio di risorse e alla tutela dell’ambiente. Partecipa anche tu!