- Sviluppo

Mozione eRecycling

La Commissione dell’ambiente in seno al Consiglio degli Stati (CAPTE-CS) ha accolto all’unanimità la mozione «Urge intervenire sul sistema di ripresa e di riciclaggio degli apparecchi elettrici ed elettronici usati» (17.3636).

La mozione contempla una tassa di riciclaggio anticipata sui prezzi di vendita per tutti i partner di mercato. La tassa servirà a finanziare il riciclaggio di apparecchiature elettroniche e lampade.

Il 90 percento degli attori del mercato hanno aderito a un sistema di ritiro su base volontaria. Un adeguamento delle attuali disposizioni è necessario a causa del restante 10 percento degli attori di mercato così come dei commercianti online e degli importatori stranieri che non pagano una tassa. La Fondazione SENS ritiene che la soluzione migliore sia continuare a puntare sull’attuale sistema su base volontaria. I «fruitori clandestini», tuttavia, devono essere obbligati a contribuire anch’essi ai costi di riciclaggio.

La mozione verrà messa all’ordine del giorno per il Consiglio degli Stati del 20 settembre 2018. Se dovesse essere accolta, il Consiglio federale dovrà proporre una soluzione a riguardo.